PERCORSI DI STILE - Raffaella La Rocca (design-moda)

ARTISTA:
Raffaella La Rocca nasce e cresce alla falde del Vesuvio nel 1975 per cui ama definirsi La Stilista del Vesuvio.
Durante gli studi matura l'idea di fondare il...

ABCORDIS

Gli AbCordis, vincitori del LibereVociFestival 2018 con il brano ''Nun te sento chiù'' e del Clipper's got Natalent, lo scorso anno hanno pubblicato il loro primo Ep dal titolo ''Per la fine del...

Nero a Metà - Tributo a Pino Daniele

La band è sorta nel 2009 per rendere omaggio al noto compositore partenopeo, Pino Daniele, prestando attenzione, in prima linea, ai suoni e agli arrangiamenti, e mescolando inoltre le inclinazioni...

FACE TO ART - Massimo Chianese (aerografia)


ARTISTA:
Massimo Chianese, conosciuto come Maso Art, è un artista autodidatta che nasce a Potenza nel 1972. Sin dai primi anni della sua infanzia sviluppa una forte passione per il disegno che lo porta a sperimentare diverse tecniche pittoriche, passando così dalla matita agli acquerelli, dalle tempere ai colori a olio fino ad adottare una tecnica di pittura classificata come ''non convenzionale'' che si distacca dal filone delle arti classiche quali scultura e pittura, l'Aerografia.
Particolarmente attratto dai volti e da ciò che essi esprimono, Massimo Chianese, riesce a cogliere e a trasmettere attraverso i suoi ritratti emozioni ben precise e attimi di vita immortalati in quell'istante. La passione per l'aerografo è nata nel 1993 quando ho osservato un TIR tutto personalizzato e mi ha rapito. Da allora l'aeropenna è diventata una ''protesi'' del mio braccio ed ho iniziato a personalizzare di tutto, dai primi cellulari ,moto , macchine, pareti e tutto quello che questo fantastico strumento mi consente di personalizzare, mi ritengo un ritrattista perché amo quello che gli occhi dicono, sono uno dei pochi nel sud Italia ad usare l'aerografo a mano libera senza ausilio di mascherature di nessun genere , questa tecnica Artistica molto complessa e difficile non viene insegnata purtroppo nelle scuole e accademie per appunto la complessità di esecuzione che viene poi tradita quando si vede all'opera me o chi come me ha dedicato 20 anni della sua vita a lei. La velocità di esecuzione di un'opera aerografica nasconde dietro di se una serie di movimenti e calcoli resi spontanei e impercettibili per chi guarda ( calibratura della penna, pressione giusta dell'aria, distanza perfetta dal supporto, miscelazione del colore, e saper prima di ''colpire'' la tela cosa stiamo facendo. Tutto questo si trasforma in velature di colore che sovrapposte fanno si di realizzare i quadri o oggetti che realizzo.

CONTATTI:
sito: www.masoart.com
e-mail: masoaerografia@gmail.com
tel: 3935652092
Facebook: Masoart