The CJB Trio guest ALESSANDRO CASTIGLIONE (chitarra)

Il chitarrista napoletano, classe ’70, ha iniziato i propri studi come autodidatta. Nel ’94 ha partecipato ai seminari di Ravenna jazz studiando sotto l’egida del grande John Scofield;...

IVAS

IVAS è un progetto musicale che mescola influenze rock anni 70 a quelle post grunge e contemporanee, nato dalla comunione di idee di sette ragazzi, idee che messe in musica fungono da scappatoia...

Fruit Joy Big Band - Ska, Rocksteady and Beyond

La Fruit Joy Big Band nasce nel 2009 con l'intento di creare un mix tra i diversi percorsi sonori del nucleo fondativo (Pietro Sinno, Roberto Marino, Luca Orlando, Diego Rossomando) che vanno dal...

The CJB Trio guest Vincenzo Saetta


Il sassofonista Vincenzo Saetta ha esordito lo scorso anno sulla scena jazzistica discografica con ''Ubik'', il suo primo album da leader, prodotto dalla Cinik Records, con cui ha sollevato un ampio consenso da parte della critica di settore. Un titolo che prende il nome a prestito dal capolavoro letterario di Philip Dick, richiamando proprio la capacità dell’essere in più di uno spazio attraverso il tempo, che è quanto caratterizza di Vincenzo Saetta, da anni in giro per il mondo con il suo sassofono e con lo spirito del jazz. Originario di San Giorgio del Sannio, classe ’74, Saetta si è approcciato 15enne allo studio del sax tre le aule del Conservatorio di musica ''Nicola Sala'' di Benevento dove ha conseguito il diploma, per poi inoltrarsi nel complesso universo jazzistico. Tra i brani proposti nel suo esordio discografico, anche una cover del noto sassofonista americano Bobby Watson con cui Vincenzo Saetta ha avuto l’onore di collaborare.