ROSARIO TEDESCO


Cantautore, Street performer, Suonatore di Armonica, Bluesman.
Francesco De Gregori D.O.C.
Non sa bene se definirsi un musicista, ma di fatto vive di musica e non saprebbe vivere di altro.
Ha sempre suonato fin dalla tenera età a livello più o meno dilettantistico, ma solo negli ultimi anni è diventato un musicista di professione, un po' per scelta, un po' perché vi è stato costretto dalle contingenze della vita.
Da ragazzo ha scoperto i cantautori ed ha iniziato a suonare la chitarra da autodidatta spinto dal desiderio di cantare le loro canzoni, avendo come principali punti di riferimento Bob Dylan e, soprattutto, Francesco De Gregori, e imparando al tempo stesso a suonare anche l'armonica a bocca unitamente alla chitarra, alla maniera degli artisti suddetti.
Più tardi nasce in lui la passione per il blues, approfondisce lo studio dell'armonica a bocca, fino ad esordire intorno ai vent'anni come armonicista unendosi occasionalmente a svariati gruppi blues che suonano nei locali del salernitano e dintorni, e poi fondandone anch'egli diversi negli anni successivi in cui è anche la voce solista.
Contemporaneamente alla sua passione per il blues e per l'armonica per la quale si è fatto conoscere ed apprezzare sia a livello locale che nazionale, non ha mai smesso di coltivare la sua passione per la musica d'autore, arricchendo il suo repertorio di interprete, suonando nei locali del salernitano da solo o con la sua band e, recentemente, esibendosi anche in la strada come palco d'eccezione per auto promuoversi e farsi notare, nello specifico, come cover man del suo artista preferito che, per alcuni tratti, ricorda, Francesco De Gregori, mentre intanto si è dedicato alla composizione di brani inediti che ha tenuto nel cassetto finora in attesa del momento in cui si sarebbe sentito pronto per tirarli fuori e porli all'attenzione dei più.
''Non sono nato per essere nato'' è il brano che ha scelto tra tutti per dare il via a questo suo intento debuttando come cantautore.
Il brano è stato prodotto sia per quanto riguarda la musica che il video da Angelo Napoli, musicista salernitano di straordinario talento con il quale Rosario Tedesco collabora da svariati anni. Il video è stato girato all'interno di un ex Tabacchificio dismesso che si è rivelato lo scenario ideale per la visione che l'autore aveva avuto a riguardo, legata sia alla sua storia personale che al testo del brano, ed è stato pubblicato ufficialmente il 25 dicembre del 2017, precisamente allo scoccare della mezzanotte del 24, per un gioco di specchi che si rifà al titolo stesso del brano.
''Disubbidiente'' è il secondo inedito pubblicato da Rosario Tedesco.
Come nel caso di caso del suo video di esordio ''Non sono nato per essere nato'', di cui questo secondo inedito può considerarsi una sorta di appendice o di corollario, sia per ciò che riguarda i contenuti testuali in sé che l'ambientazione scenica, l'autore ha optato per una location che doveva rappresentare un luogo in cui fossero riconoscibili una serie di elementi legati alla sua storia personale, alla sua estetica bohemien, alla sua filosofia di vita e, più in generale, al modo che ha di rapportarsi alle cose di cui ama circondarsi. In questo caso però non all'aperto, ma in un luogo chiuso e circoscritto, nel caso specifico la casa nella quale vive.
Il video del brano è stato pubblicato domenica 29 aprile 2018, dopo esser stato annunciato da un teaser che funge anche da Intro allo stesso per ciò riguarda la storia di colui che ne è l'assoluto protagonista, ma che potrebbe sviare per ciò che riguarda la musica che si ascolta durante lo scorrere delle immagini, scelta non a caso per fare da contraltare a quella del brano in se di tutt'altro genere.
La pubblicazione dei due singoli in questione è il primo passo verso l'uscita del suo primo lavoro discografico che vedrà la luce entro la fine del 2019.
Di recente è stato decretato ''Campione del Web 2018'' dell’ottava edizione del programma ''Tale e Quale Show'' su Raiuno, condotto da Carlo Conti. E' stato scelto tra migliaia di fan del programma che, nel corso delle puntate, hanno inviato alla redazione dei brevi video clip imitando i loro beniamini. Si è presentato sul palco imitando il suo mito di sempre, Francesco De Gregori, e stupendo il pubblico e la giuria presente in sala cantando ed interpretando a suo modo ''Generale'', una delle canzoni che ha maggiormente segnato la carriera del cantautore romano, e il suo ''cavallo di battaglia'' per eccellenza da quando la esegue durante gli spettacoli che tiene in giro sui palchi dove si esibisce da solo o con la sua band omaggiando il Principe della canzone italiana e, soprattutto, sul palco d'eccezione dove si è maggiormente esibito negli ultimi anni, facendosi notare da migliaia di persone che lo hanno potuto ascoltare nel contesto che gli è più consono e congeniale, quello della strada.
Francesco De Gregori D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata) è l'iscrizione che si può leggere sul suo biglietto da visita come marchio che si è dato da solo per distinguersi da ogni altro emulatore del suo idolo.
Ha anche auto prodotto anche un cd di cover del cantautore dal titolo essenziale e diretto ''Rosario Tedesco canta Francesco De Gregori'' nel quale si accompagna solo con la sua chitarra e l'immancabile armonica, che omaggia a chiunque mostra di apprezzare particolarmente le sue versioni dei classici del Principe.

Contatti:
Facebook
https://www.facebook.com/rtedesco/
https://www.facebook.com/rosariotedescoilsuonatore
Soundcloud
https://soundcloud.com/user-163972848
Instagram
https://www.instagram.com/tedescorosario/
Youtube
https://www.youtube.com/user/icemanband
https://www.youtube.com/user/ilsuonatoredarmonica
https://www.youtube.com/user/IlSuonatoreRos